Il movimento bassanese "fantasma"


Che fine ha fatto il Movimento 5 Stelle di Bassano e dintorni? Dove sono le assemblee pubbliche per spiegare agli elettori programmi e proposte? Chi sono i candidati alle regionali della nostra zona che intendono portare avanti le battaglie per il nostro territorio? 
Francamente nei media e in zona non vedo attività politiche degne di nota del M5S Area Pedemontana Veneta, anzi non vedo proprio nulla. Zero attività, zero riunioni, zero discussioni. Assenti dal territorio, non pervenuti in consiglio comunale con la unica rappresentante presente. Latitanti nella campagna elettorale per le regionali. Logica conseguenza di un gruppo che a partire dal 2013, subito dopo la conclusione delle elezioni politiche, non ha fatto altro che cacciare chi aveva portato avanti battaglie sul territorio come quella sacrosanta contro la Spv. Come il sottoscritto e altre persone attive su questo e altri temi. Oggi il gruppo M5S a Bassano non esiste di fatto piu'. I pochi rimasti sono persone autoreferenziali ed escludenti, persone che non permettono ad altri di entrare a farne parte, soprattutto se minacciano il loro orticello e se sono propositivi. Un sorta di tribù chiusa. Non abbiamo sentito sulla stampa una sola presa di posizione e una iniziativa degna di questo nome  sui temi scottanti che toccano il territorio di Bassano. Dopo la prevedibile scoppola che prenderà il candidato alle regionali del bassanese, tale Marco Dalla Gassa, premiato con una immeritata candidatura solo per essere uno degli attivisti storici e fondatore del meetup locale nel lontano 2005, come se tale titolo garantisse una sorta di diritto di prelazione alla nomination, farebbe bene il gruppo "dirigente" pentastellato bassanese a tirare le conclusioni e farsi da parte. Non possono 4 gatti senza competenza, avere la pretesa di rappresentare gli elettori a 5 Stelle. Forse pensano solo alla prossima seggiola in ballo. Io invece ho dimostrato a questi signori che mi criticavano di eccessivo presenzialismo e protagonismo che non aspiro ad alcuna seggiola. Guardino invece  a loro stessi e a quello che il M5S Area Pedemontana Veneta ha fatto dal 2013 in avanti, brillando più per la assenza di iniziative e contenuti che per le proposte a favore della Pedemontana e della nostra città. 

Post più popolari