Da Francesco a Francesco

Allego la versione italiana della lettera inviata a Sua Santità papa Francesco

17.12.2015

Da Francesco a Francesco

Sua Santitá,

Siamo alla disperazione. Il crollo del valore delle azioni di Veneto banca ha divorato i nostri risparmi, più ancora la nostra dignità. In questi ultimi mesi una mano diabolica ha trasformato i nostri crediti in debiti. Noi siamo i piccoli risparmiatori del Nordest, una terra sempre più funestata da drammi personali, ansia e suicidi.
Santità, le chiediamo un aiuto. Le chiediamo di far sentire la sua voce perchè non è possibile sacrificare la nostra vita e le nostre anime ad un dio che ha il volto del denaro e l'essenza del demonio.
Sua Santitá noi vogliamo combattere, ma abbiamo bisogno della sua voce per ritrovare noi stessi.

Francesco Celotto
Associazione Soci Banche Popolari Venete


Post più popolari