GLI EVENTUALI RISARCIMENTI DA AZIONE DI RESPONSABILITA' ANDRANNO ALLE BANCHE NON AI SOCI

La associazione soci banche popolari venete, in vista delle prossime assemblee che decideranno sulla azione di responsabilità dei precedenti consigli di amministrazione di Veneto Banca e BPVicenza, chiarisce che le eventuali somme recuperate dai patrimoni dei vecchi amministratori dei due istituti andranno alle banche che si costituiranno in giudizio contro di essi, citandoli in giudizio per la cattiva gestione. In nessun caso le somme andranno a favore dei vecchi soci. Riteniamo opportuno diffondere questa nota per evitare confusione e non ingenerare, come invece sta facendo qualcuno, la speranza che da questa azione possa derivare un ristoro economico per i vecchi azionisti delle popolari. Questi ultimi potranno ricevere un risarcimento proponendo, come detto in varie occasioni, causa civile. O eventualmente costituendosi parte civile in un procedimento penale nel momento nel quale vi fosse il rinvio a giudizio.

Francesco Celotto
assopopolari venete 

Post più popolari